sapori

Gole e forri in Alto Adige: mistiche bellezze naturali da scoprire con la famiglia

Camminare lungo passerelle a strapiombo su gole profonde: un’emozione, spesso didattica, da vivere con i bimbi. Tra le passeggiate più belle che si possono fare con la bella stagione in Alto Adige e, nello specifico, in Val Ridanna, ci sono le avventurose passeggiate sugli orridi: le gole profonde scavate nella roccia dalla forza dell’acqua nel corso dei secoli. Queste forre assumono forme incredibilmente affascinanti, dimostrando la potenza dell’acqua e la maestrìa di Madre Natura. Gli abissi, canyon, forre o gole che dir si voglia sono profondissime, strettissime, spesso fredde e buie tanto da essere - a tratti - davvero spaventose. Nonostante tutto, è proprio questo il loro fascino. Infatti, sono gli unici autentici luoghi naturali rimasti ancora totalmente selvaggi: tuttavia, grazie a sentieri cerati dall’uomo, scale di legno e percorsi guidati, è facile e istruttivo, divertente e impressionante visitarne almeno uno: per esempio il monumento ambientale „Gilfenklamm“ a pochi minuti da Vipiteno: qui il sentiero Val Racines conduce lungo la vallata fino a Stanghe e attraverso la gola “Gilfenklamm” al punto di partenza. In questo punto la roccia è più morbida rispetto a quella circostante: si tratta, infatti, di marmo bianco e la "Gilfenklamm" è dunque l'unica gola del genere in tutta Europa. Con un dislivello di 175 metri fatto di scalette e ponti, il sentiero è sicuro e ben attrezzato, i bambini possono quindi percorrerlo senza alcun pericolo. La gola “Burkhardklamm” invece, meno blasonata ma altrettanto affascinante, si trova a Ridanna/Masseria, in fondo alla Val Ridanna e a poca distanza dallo Schneeberg: si raggiunge dopo una passeggiata di 45 minuti, partendo dal Museo delle Miniere a Masseria e percorrendo il sentiero n. 9.; l‘itinerario termina presso la malga di Aglsboden. È utile munirsi di scarponi da montagna e, anche in piena estate, una giacca a vento in quanto all’interno delle forre le temperature sono generalmente rigide.

Altri "sapori"

Werner, il re della notte nello Schneeberg

la combinazione perfetta di confessore e artista

all'offerta

Pizza in montagna

un'esperienza unica.

all'offerta

Cucina regionale, che passione!

In Sudtirolo, terra di confine, spaghetti e canederli convivono in perfetta armonia.
I canederli: il ...

all'offerta

Aufguss: la magia del rituale detox che ha cambiato il modo di vivere la sauna

Tutti sappiamo cos’è la sauna e abbiamo, probabilmente, sentito parlare dell’Aufguss: un ritual ...

all'offerta

Primavera - la parola d’ordine è detossinarsi

Il tempo del divano è ormai giunto alla fine, le belle giornate ci invitano a uscire dal nostro ...

all'offerta

Autunno, la stagione del benessere: quando le giornate si accorciano, la voglia di benessere aumenta.

E per combattere la fiacchezza dell’autunno e disintossicare l’organismo basta un weekend.

all'offerta

Törggelen

Vino nuovo, i colori dell’estate indiana e le tradizioni vissute.

all'offerta

Giornnate dello Yogurt Vipiteno

L'altitudine della zona attorno a Vipiteno e il clima piuttosto rigido non sono mai stati ...

all'offerta

Inaugurazione delle giornate dello yogurt di Vipiteno

Gli amanti dello yogurt sono tutti attesi al parco comunale di Prati il 9 luglio.

all'offerta

Tradizionale Festa sotto le lanterne a Vipiteno

Ogni mercoledì fino al 23 agosto, le lanterne dell’amato party estivo illuminano nuovamente la zona ...

all'offerta

I mercati di Vipiteno

La primavera è la stagione dei mercati. A soli 15 km dall’Hotel Schneeberg vi attendono quelli ...

all'offerta

Mercatini di Natale, che passione!

Classico tra i classici, il Mercatino di Natale di Vipiteno

all'offerta
Torna all'Hotel Schneeberg