sapori

Aufguss: la magia del rituale detox che ha cambiato il modo di vivere la sauna

Tutti sappiamo cos’è la sauna e abbiamo, probabilmente, sentito parlare dell’Aufguss: un ritual detox con numerosi benefici. Nato in Finlandia, dove è praticato fin dal XII secolo e lo chiamano Hyvä Löyly, soffio incandescente, in Italia lo conosciamo da appena pochi anni come “gettata di vapore”; tuttavia nelle saune delle SPA è già diventato una cerimonia di benessere psicofisico indispensabile. La sauna, se fatta bene, apporta tantissimi benefici: attiva il sistema linfatico, aumenta le difese immunitarie, previene le infezioni quali influenze, tonsilliti, raffreddori, sinusiti, riniti ricorrenti; invero, l'aria calda ha effetto lenitivo ed emolliente sui bronchi aumentando la circolazione sanguigna nelle vie respiratorie. L’Aufguss, praticato dall’Aufgussmeister, che allo Schneeberg Resort si chiama Daniel, potenzia gli effetti della sauna e, come se non bastasse, trasforma il momento del bagno di sudore in un’esperienza sensoriale completa, piacevole o, più delle volte, divertente. Infatti, così Daniel: “il rituale, che si concentra sul benefico effetto prodotto dagli oli essenziali contenuti nell’acqua o nelle sfere di ghiaccio, che appoggio sulle pietre calde della sauna, è un’eccellente remise en forme sia del corpo che della mente”. Una curiosità: dal 2007 ha luogo ogni anno in Italia uno spettacolare campionato di „Aufguss Show“ direttamente in sauna, che vede sfidarsi i maestri a colpi di creatività coreografica e perfezione tecnica.

Torna all'Hotel Schneeberg